Le innumerevoli proprietà del fungo Reishi

La micoterapia utilizzale proprietà curative di alcuni funghi, chiamati “funghi medicinali”, per la prevenzione e il trattamento di numerose patologie.

Essa viene impiegata prevalentemente nel caso di patologie degenerative o di squilibri del sistema immunitario: tumori, patologie autoimmuni e stati di immunodeficienza.

Integratori Alimentari Naturali >

Sebbene esistano numerosi funghi medicinali e ciascuno di essi abbia caratteristiche specifiche che lo rendono efficace su determinati organi apparati, ciò che accomuna tutti i micoterapici è la presenza di betaglucani, polisaccaridi (zuccheri)con una spiccata attività immunomodulante,che trovano impiego in numerosissime patologie del sistema immunitario.

Continua a leggere Le innumerevoli proprietà del fungo Reishi

Caduta dei capelli, quali rimedi naturali adottare

La caduta dei capelli può dipendere da tantissimi fattori e può colpire indistintamente sia gli uomini che le donne. E’ chiaro che non stiamo parlando della caduta dei capelli fisiologica, anche perché in quel caso è il corso normale della natura, con il capello che nasce, cresce, cade e si rinnova. Un ciclo che ha i suoi tempi, quindi, e che non deve destare grande preoccupazione. Quello che invece deve preoccupare è sicuramente la caduta legata ad una patologia, anche se in questi casi ci sono diversi caduta capelli rimedi naturali da poter applicare per salvare la vostra chioma.

Continua a leggere Caduta dei capelli, quali rimedi naturali adottare

Come scegliere lo shampoo anticaduta

I capelli sono sicuramente un indice di virilità nell’uomo e di femminilità nella donna. Per questo motivo, quando si verifica una caduta anomala, la paura di perderli tutti diventa un assillo, e quindi si corre subito ai ripari cercando di trovare una soluzione che possa arrestare questo problema. La caduta dei capelli, molto spesso è provocata da stress eccessivo, o da squilibri ormonali. La causa principale è infatti il DHT, un metabolita del testosterone responsabile anche della produzione di peli e capelli. Il DHT, legandosi al bulbo del capello lo atrofizza e quindi né provoca la caduta. Il metodo più indicato per arrestare questo processo consiste quindi nell’inibire il DHT. Per evitare che ciò accada si può intervenire con una cura farmacologica, assumendo un farmaco: Propecia. Questo farmaco una volta assunto non dovrà mai essere sospeso, altrimenti nel giro di pochi mesi, si ripresenterà nuovamente il problema e i capelli che erano ricresciuti cadranno inesorabilmente.

Continua a leggere Come scegliere lo shampoo anticaduta

Come scegliere la migliore lozione anticaduta per capelli

Le prime avvisaglie della caduta dei capelli, non devo assolutamente essere prese sottogamba. E’ importante capire subito se si tratta di un fenomeno naturale, e che quindi rientra nella caduta fisiologica del capello, oppure se si stanno toccando soglie che devono far scattare l’allarme. Diversi sono i prodotti in circolazione da poter utilizzare per contrastare questo problema, anche se rimane necessario in casi di perdita di capelli eccessiva, consultare uno specialista. Se il vostro caso non è questo, allora può essere utile acquistare qualche prodotto che possa andare ad attenuare la caduta, come per esempio una lozione specifica. Le lozioni anticaduta dei capelli è un prodotto ad uso topico, quindi va utilizzato direttamente sul cuoio capelluto. Oltre ad essere indicata per combattere il diradamento, che può essere quindi bloccato, rappresenta una valida soluzione davanti agli squilibri ormonali sia del sesso maschile che di quello femminile.

Continua a leggere Come scegliere la migliore lozione anticaduta per capelli